Nuovo dirigente ARPAE

Nuovo direttore generale per Arpae (Agenzia regionale per la prevenzione, l´ambiente e l´energia). La Giunta regionale dell´Emilia-Romagna ha nominato per questo incarico Giuseppe Bortone, 56 anni, dottore in Scienze biologiche, che dal 2007 è stato a capo della Direzione generale Ambiente, Difesa del suolo e della Costa dell’assessorato regionale. La nomina, operativa dall’1 marzo con scadenza 31 dicembre 2020, chiude una lunga fase di interim assegnata a Franco Zinoni.

“Si tratta di un´altra tappa fondamentale nel percorso di riordino istituzionale che abbiamo avviato - sottolineano gli assessori regionali alle Politiche ambientali Paola Gazzolo e alle Risorse umane Emma Petitti -. Quella del dottor Bortone è la figura professionale adatta per avviare il ruolo strategico della nuova Agenzia, perché coniuga competenza, conoscenza dei territori e di tutte le problematiche attinenti alle funzioni di Arpae. Ringraziamo il dottor Franco Zinoni, che ha ricoperto l’interim con grande impegno e professionalità, e facciamo a Bortone i migliori auguri di buon lavoro”.

Arpae, nata il 1° gennaio 2016, è l’agenzia che, a seguito del riordino delle funzioni amministrative previste dalla Legge regionale 13 del 2015, ha sommato le precedenti competenze di Arpa a quelle ambientali delle Province. La legge affida ad Arpae non più solamente compiti di monitoraggio, vigilanza, controllo, ma anche le attività autorizzative di competenza dei Servizi ambiente delle Province, con l’obiettivo di unificare, razionalizzare e semplificare le competenze per migliorare i servizi. Attualmente occupa circa 1.300 dipendenti, compresi quelli in corso di assegnazione dalla Province.

“L’Agenzia - concludono Petitti e Gazzolo - anche grazie ai nuovi compiti e alle responsabilità che assume, diventa ancor più strategica per l’utilizzo controllato e tutelato delle risorse ambientali e naturali del nostro territorio”.