Sisma UMBRIA MARCHE Aggiornamento 7

Nella giornata di ieri, la cucina mobile ha prodotto 270 pasti alla popolazione (il dato comprende colazioni, pranzi e cene), di cui 126 sono stati i pasti per volontari, soccorritori e funzionari. La colonna mobile attualmente è composta da 39 volontari, 6 tecnici e 1 coordinatore ANCI, 2 agenti della polizia municipale e 3 funzionari del Servizio Area Romagna dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile. Un altro gruppo di funzionari regionali dei Servizi territoriali di Modena e Parma si è reso disponibile a partire per dare un supporto amministrativo ai colleghi della Regione Marche.

A Caldarola si sta lavorando in queste ore per preparare l’area dove, da domani saranno allestiti gli 8 moduli abitativi per ospitare i volontari impegnati nel comune del maceratese. Sul fronte dell’assistenza sanitaria, continua ad essere operativa l’ambulanza della Croce Rossa, con tre sanitari, attivata dalla Regione Emilia-Romagna; è inoltre disponibile un’unità per la dialisi offerta dalla Spindial di Collecchio (PR), pronta a partire su richiesta della Regione Marche.

La Regione ha aperto un conto corrente dedicato alla raccolta fondi per aiutare i territori colpiti dal sisma. Si può inviare il proprio contributo sul conto: IBAN IT69G0200802435000104428964 – dall’estero BIC UNCRITM1BA2 - intestazione e causale: “Emilia-Romagna per sisma Centro Italia”

E’ attivo anche il Numero Verde URP 800407407.