Rinviata l'attivazione di massima pericolosità AIB

Al termine della riunione del primo agosto, è stato deciso di non procedere all’emanazione del provvedimento che attiva “lo stato di grave pericolosità” per il rischio di incendi nei boschi sul territorio regionale; lo stato della vegetazione non appare ancora in sofferenza, grazie alle abbondanti piogge dei mesi e delle settimane scorse (solo nelle pianure di Ravenna e Ferrara, la situazione comincia a farsi critica), e le previsioni meteo attestano un’alternanza fra l’alta pressione di origine africana e aria fredda proveniente da est, facendo ritenere probabili, nei prossimi giorni, nuovi rovesci temporaleschi.

 

RINVIO ATTIVAZIONE MASSIMA PERICOLOSITA'